Scuola internazionale delle Arti e della Cultura italiana

claim blog

Vita da AEF: una degustazione alla Tenuta di San Vito nel Chianti

degustazione san vito chianti

Vita da AEF: una degustazione alla Tenuta di San Vito nel Chianti

3 novembre 2017 - Redazione AEF

È una soleggiata mattina d’autunno a Firenze. Gli studenti e il team di AEF si preparano per partire: una giornata diversa dalle altre è pronta per essere vissuta! L’Accademia ha organizzato una giornata nel Chianti classico per conoscere la storia dell’olio e del vino toscano.
Una navetta passa a prendere tutti: il cupolone del Duomo ed il traffico piano piano si allontanano per lasciare spazio a colline verdi e altissimi cipressi. I colori autunnali caratterizzano il paesaggio: giallo, arancio, verde, tante tonalità di marrone…è un susseguirsi di colori Alcuni degli studenti sono arrivati in Italia da poco, altri hanno già preso confidenza con la cultura italiana. L’entusiasmo di tutti è alle stelle: è un venerdì che sa di festa. Giunti alla Tenuta di San Vito, sulle colline del Chianti Colli fiorentini, gli studenti e i professori vengono accolti dai proprietari dell’azienda. Da generazioni qui si produce vino ed olio di altissima qualità, secondo il metodo di coltivazione biologica, che esclude l’impiego di qualsiasi tipo di concime o diserbante chimico. Comincia prima il tour guidato alla scoperta delle vigne e, subito dopo, la visita alle cantine e al frantoio. Il percorso si dipana sui sentieri della tenuta, nella dolcezza tipica del paesaggio toscano, dove l’armonia è il risultato della collaborazione positiva tra l’uomo e la natura.

Non si può dire di conoscere la cultura toscana se non si conoscono i due prodotti fondamentali che in questa terra vengono coltivati con passione e sapienza antica: il vino e l’olio. Bevendo un bicchiere di vino si raccontano storie, si condividono ricordi; l'olio è l'ingrediente principale di tutta la cucina italiana, intorno al quale si tramandano ricette e sapori. La temperatura fredda non influenza l’umore anzi: le risate e il cinguettare degli uccelli sono gli unici suoni di sottofondo nella campagna del Chianti.

Al termine della visita, ci sediamo tutti a tavola. AEF ha riservato l’intero ristorante per i suoi studenti. Lo chef ha preparato per l’occasione un pranzo tipico toscano: pasta, carne, verdure biologiche e, ovviamente, olio e vino della Tenuta San Vito!

La giornata passa velocemente, fra chiacchiere, risate e buon cibo in quantità. La tavolata unica ha permesso alle persone di prendere confidenza, conoscersi, raccontarsi: tutti provenienti da luoghi diversi, con culture diverse ma, alla fine, tutti così uguali.