Scuola Internazionale delle Arti, della Lingua e della Cultura Italiana

facebook twitter instagram linkdn blog
claim blog

Una fantastica estate! Impressioni dall’AEF Summer Program 2019

summer19 aef

Siamo ormai a Luglio, ed è tempo di fare un bilancio del nostro Summer Program 2019: quattro settimane di cultura, musica, danza, disegno e tantissime indimenticabili esperienze per gli studenti della Elon University, della Washington University in Saint Louis, della BUAP (Benemerita Universidad Autonoma de Puebla), della UDLAP (Universidad de las Americas Puebla) e dell’Anahuac. Il Summer Program dell’AEF è da sempre caratterizzato da un forte accento sulle Performing Arts, nella filosofia – propria della nostra scuola – che gli studenti condividano il frutto delle loro esperienze e le loro conoscenze con gli altri, in un continuo scambio intellettuale e culturale con i loro coetanei provenienti da altri paesi, con i loro insegnanti e con la stessa città di Firenze.

Per questa ragione, il corso di Dance Coreography della Prof.ssa della Elon University Lauren Kearns si intitolava “Dancing with Florence”, laddove Firenze era parte integrante della coreografia e danzava anch’essa insieme alle ballerine. Lauren ha scelto due giardini fiorentini – il Giardino delle Rose e gli Orti Dipinti – ed ha creato due coreografie site-specific di grande impatto e bellezza.

Nello stesso spirito si è mossa anche la Prof.ssa Polly Cornelius, che ha tenuto il suo laboratorio di Opera insieme alla nostra docente di Voce Susanna Rigacci e al nostro Maestro Cristiano Manzoni. Gli studenti non hanno solo condiviso un importante percorso formativo, ma hanno avuto l’opportunità di mettersi alla prova in due opere complete, la Bohème e la Traviata alla Chiesa di Saint Mark. Altre emozionanti performances si sono tenute a Saint James e alla Galleria Immaginaria.

La musica, poi, non era solo Opera. È tornato a trovarci, con i suoi studenti, il Prof. William Lenihan della Washington University in St. Louis: Palazzo Niccolini ha risuonato delle note delle sue lezioni di Jazz Improvisation e di Musicianship. I suoi studenti, accompagnati da altri musicisti italiani, hanno sperimentato, condiviso, imparato e si sono esibiti a Firenze e a Pompei.

Per la prima volta nella storia dell’AEF, era con noi anche un gruppo di studenti messicani, giunti a Firenze con il Prof. di Disegno della BUAP Benjamin Zambrano. Il loro corso “Sketches from Italian Life” mirava a cogliere differenze e similitudini fra la cultura italiana e messicana, nel pieno accoglimento di un fondamentale obiettivo formativo dell’esperienza Study Abroad: conoscere ed aprirsi a modi di vivere diversi dal nostro. Abbiamo potuto ammirare i loro lavori in una bella mostra agli Orti Dipinti.

Un’esperienza analoga, ma costruita utilizzando un diverso mezzo espressivo, è stata il corso di “Travel Photography – Study Abroad Storytelling”, tenuto dal nostro docente Dario Orlandi. Pur essendo un corso divenuto ormai tradizionale all’AEF, ci regala sempre nuove emozioni: gli studenti, guidati dal loro insegnante, scelgono un tema e le relative immagini, illustrando entrambi in un blog personale. Al termine del corso, presentano i loro lavori agli altri studenti.

E poi ci sono le lezioni di Italiano – perché è importante conoscere la lingua per comprendere il paese nel quale ci troviamo! - i tanti eventi, il Jazzit Fest di Pompei, le visite, le lezioni di cucina, le risate e i ricordi di questo Summer Program 2019, che ognuno di noi porterà con sé durante l’inverno. Vi aspettiamo la prossima estate, per un nuovo entusiasmante Summer Program nel nome delle Arti!

Nel frattempo, potete rivedere le immagini dei tanti momenti passati insieme:
https://aefirenze.it/en/gallery.html

A presto!
0
0
0
s2sdefault

   Cookie policy    Privacy policy