Scuola Internazionale delle Arti, della Lingua e della Cultura Italiana

facebook twitter instagram linkdn blog
claim blog

Il Cinquecentenario di Caterina de’ Medici

caterina de medici

Foto archivio online da "firenzetoday"

Il 13 aprile 1519 a Firenze nasceva Caterina de’ Medici, figlia di Lorenzo de’ Medici Duca d’Urbino e Caterina Maria Romula de’ Medici e futura regina di Francia. In suo onore, la città è letteralmente invasa da eventi, mostre, installazioni e performance da non lasciarsi scappare!

Proprio il 13 aprile, in onore del cinquecentenario dalla nascita, si inaugura a Palazzo Medici Riccardi la piccola mostra temporanea “Omaggio a Caterina” per ricordare il legame che ebbe col palazzo di famiglia fino al trasferimento in Francia nel 1533 quando, appena quattordicenne, fu data in sposa a Enrico, duca d’Orléans. Ma questo è solo uno dei numerosi eventi in programma a Firenze per tutto il 2019.

A settembre, sempre a Palazzo Medici Riccardi, l’evento evocativo dell’addio alla città, che Caterina organizzò nelle stanze medicee in compagnia delle gentildonne fiorentine. Mentre a ottobre, in concomitanza con la data delle nozze di Caterina ed Enrico – il 28 del mese – sarà l’Institut Français a ospitare il convegno-degustazione sul banchetto di nozze, in collaborazione con l’Enoteca Pinchiorri. Donna intelligente e colta, Caterina è curiosamente ricordata anche per la sua ghiottoneria. Importò, infatti, a Parigi i migliori cuochi toscani, dando il via alla “cucina francese”.

Ma non è tutto: per tutto l’anno la città brulicherà di conferenze ed esposizioni anche all’Accademia delle Arti del Disegno e all’Opera di Santa Maria del Fiore.

Tra le “Madonne fiorentine” più celebri al mondo, quella di Caterina è una figura controversa e indubbiamente affascinante. Incoronata regina appena ventottenne, dopo la morte prematura di Enrico II, nel 1559, non si rassegnò al ruolo di vedova inconsolabile. Donna dal fine ingegno e abile stratega, di fatto governò il regno per 15 anni, periodo durante il quale fece da tutore ai tre figli che si succedettero rapidamente sul trono.

 

0
0
0
s2sdefault

   Cookie policy    Privacy policy