Scuola internazionale delle Arti e della Cultura italiana

studyabroad

Study Abroad Programs in Fine, Performing Arts e Cultura Italiana

L’Accademia Europea di Firenze – Scuola Internazionale delle Arti e della Cultura Italiana – offre Study Abroad Programs in Liberal, Performing Arts e Cultura italiana. Situata nel cuore della città, ospita una comunità di studenti, professionisti, docenti e staff, in un ambiente di grande motivazione e ispirazione. Gli studenti, provenienti dalle più prestigiose Università americane, condividono lezioni e attività con studenti di varie nazionalità, in una combinazione unica di scambio interculturale, eccellenza accademica, immersione nella vita sociale e culturale di Firenze.

L’AEF offre programmi di 3,4,6,8 settimane (SHORT PROGRAMS) in Inverno e Estate e Semestri (SEMESTERS) di 15 settimane in Autunno e Primavera. L’Ufficio Accademico dell’AEF sviluppa anche Programmi Duali in collaborazione con singole istituzioni e sulla base dei loro standard accademici.

Standard Accademici

L'AEF offre programmi costruiti secondo le linee guida del Processo di Bologna, rappresenta la Elon University del North Carolina in Europa, ed è Agenzia Formativa riconosciuta dalla Regione Toscana: ogni corso soddisfa questo triplice status di qualità ed è valorizzato in ECTS (European Credit Transfer System) attraverso un'equivalenza proposta in crediti formativi statunitensi.
I crediti ECTS costituiscono il nuovo standard accademico europeo, nato nel 1999 con il Processo di Bologna allo scopo di permettere la mobilità degli studenti all'interno dei confini europei nell'ambito del progetto Erasmus. Oggi, il sistema ECTS permette ai migliori istituti di alta formazione d'Europa di dialogare con tutto il mondo. Il sistema definisce caratteristiche dei corsi, ore di contatto, ore di studio, chiarezza delle informazioni, linee guida per la valutazione dei risultati e soprattutto garantisce la massima trasparenza e qualità di ogni aspetto dell'offerta formativa.
Il trasferimento dei crediti è regolato dagli accordi fra istituzioni.  

Elon University, la School of Record dell’AEF

Dal 2008 AEF è partner della Elon University, North Carolina, USA ed attualmente uno dei 4 Elon Centers Abroad. In conformità con le linee-guida del Forum on Education Abroad, Elon University è inoltre la School of Record per l’AEF: i crediti ottenuti nei corsi AEF di Fine Arts, Performing Arts e Italian Culture possono essere riconosciuti su transcripts ufficiali della Elon University.
Fondata nel 1889, la Elon University è un’istituzione leader nell’educazione universitaria, con un’attenzione all’impegno globale e all’apprendimento esperienziale, oltre che ad una stretta relazione fra studenti e corpo docente. Nella classifica di U.S. News & World Report Elon è risultata al primo posto fra le Università del Sud ed ha ottenuto la qualifica di eccellenza per ben 8 programmi accademici, miglior risultato a livello nazionale. I 6.739 studenti frequentano lo Elon College, il College of Arts and Sciences, la Martha and Spencer Love School of Business e le facoltà di comunicazione, scienze della formazione, fisioterapia e diritto. Elon è l'istituzione che invia all'estero il maggior numero di studenti rispetto ad ogni altra università della nazione; il 74% dei laureati della Elon hanno avuto almeno un’esperienza internazionale, spesso in combinazione con internships, programmi di ricerca, attività di volontariato. In aggiunta, Elon offre anche opportunità negli Stati Uniti ed è fra le Università che producono il maggior numero di Fulbright Student Scholars, Peace Corps volunteers e Teach for America educators.
Elon University è accreditata dalla Southern Association of Colleges e dalla Schools Commission on Colleges. Inoltre, ogni facoltà è accreditata dalle più prestigiose agenzie a livello nazionale e l’Università ospita una sezione della Phi Beta Kappa, il più alto standard di eccellenza nelle scienze e arti liberali.

Il metodo AEF: Firenze è la nostra aula

Firenze, luogo di nascita del Rinascimento. Questa città unica ha sempre ispirato artisti e viaggiatori: Galileo, Leonardo, Machiavelli, Brunelleschi, Dante, Donatello sono solo alcuni dei geni che hanno percorso le strade sulle quali i nostri studenti camminano oggi, circondati dalla bellezza diffusa che diventa così quotidiano nutrimento per il loro percorso di apprendimento. È in questo modo che ogni singola occasione formativa diviene parte di un'esperienza culturale globale, dalle lezioni di storia dell’arte a quelle di cucina. Tutto si connette e acquista senso. Firenze è quindi il luogo dove l’apprendimento esperienziale diventa reale e dove gli studenti sono immersi nel contesto culturale e sociale.
Siamo fieri e molto fortunati ad avere tutta la città come un’unica, grande aula a disposizione. Un museo a cielo aperto, un’enciclopedia tridimensionale dell’arte, un miracolo di bellezza ed armonia; in realtà, Firenze è molto di più: è un luogo pulsante e vivo, nel quale la parola cultura acquisisce un significato più ampio, fondendosi con lo stile di vita e con l’idea stessa di umanesimo.
Per tutte queste ragioni, che sono profondamente radicate nella nostra identità di italiani e di educatori, abbiamo sviluppato un metodo che combina lezioni in classe e lezioni in situ, laboratori, attività culturali e di volontariato, oltre ad un intenso programma di performances ed esibizioni nei luoghi più prestigiosi della città. Perché l’esperienza di Study Abroad sia un vero momento di crescita personale e intellettuale per i giovani viaggiatori del Grand Tour contemporaneo.

Dove siamo

Firenze è una città a misura d'uomo, perfetta per camminare. Tutti il centro può essere agevolmente percorso a piedi e la posizione della nostra scuola è strategica: Palazzo Niccolini, sede dell’AEF, si trova in via Cavour al 37, nel cuore del centro storico, fra Piazza del Duomo e Piazza San Marco. Il Palazzo fu costruito nel XVI secolo, quando via Cavour si chiamava ancora via Larga ed era stata scelta dalla famiglia Medici come asse di sviluppo economico e finanziario della città. Nel XIX secolo il palazzo divenne la dimora di Giovan Battista Niccolini, importante tragediografo fiorentino, che qui morì nel 1861 e  al quale è intitolato anche il Teatro sito in via Ricasoli. Recentemente restaurato e dotato delle più moderne tecnologie, Palazzo Niccolini costituisce oggi l’ambiente ideale per studenti, artisti e musicisti provenienti da tutto il mondo. Un Palazzo delle Arti nella Città delle Arti.

 

 

iscrizione

   Cookie policy    Privacy policy